16 Agosto 2010

VACANZE: CODACONS, TRAGHETTO ANCONA-SPALATO INFESTATO DA PULCI

(AGI) – Roma, 16 ago. – "In quest’estate sembra davvero non esserci pace per i viaggiatori: tariffe in aumento (dai pedaggi autostradali ai biglietti di aerei e treni), rischio truffa in ogni pacchetto vacanze e, adesso, come se non bastasse anche una bella infestazione di pulci. E’ il caso di coloro che si sono imbarcati, oggi, su un traghetto della compagnia di navigazione Blue Line per raggiungere le coste croate di Spalato da Ancona". Lo denuncia il Codacons, secondo cui "alcuni passeggeri si sono rivolti, non appena sbarcati, a un pronto soccorso dorico che ha confermato si trattava di pulci, dopodiche’ e’ state allertata l’autorita’ sanitaria locale che non ha potuto far altro che accertare l’effettiva infestazione". "Sembra proprio che gli italiani quest’anno non abbiano il diritto di godersi le vacanze," ha dichiarato il Presidente Codacons, Carlo Rienzi, che ha aggiunto: "ci arrivano molte segnalazioni sui traghetti di linea che salpano dalle coste italiane: navi vecchie e percio’ lente, inadeguatezza del personale di bordo, ma le pulci sulla nave e’ davvero troppo". Ed ha concluso: "Chiediamo ai Nas di mettere in quarantena, finche’ necessario, le navi della Blue Line e alle Asl di intervenire per accertare non ci siano anche altre animali portatori di malattie per l’uomo". Il Codacons invita tutti i viaggiatori del traghetto in questione, e di altri con problemi analoghi, "a conservare il biglietto, far accertare da una struttura sanitaria di che tipo di animali si tratti e segnalare la loro storia al call center nazionale 892.007 in vista di una class action che potrebbe valergli un risarcimento danni di almeno 10.000 euro". (AGI) Red/Pgi 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this