fbpx
22 Settembre 2019

Un premio al sindaco per aver detto no al 5G

SCANZANO JONICO. Il sin daco Raffaello Ripoli ha vinto il premio “Amico del consumatore 2019”, istituito dal Codacons e giunto alla diciassettesima edizione, per aver detto «no» al 5G. Lo riceverà a Roma, il 28 ottobre, quando gli verrà consegnata una targa di riconoscimento per essersi distinto in un’ efficace difesa dei diritti dei consumatori. Le motivazioni del premio risiedono nella condivisione, da parte di Codacons, della battaglia intrapresa da Ripoli con l’ ordi nanza 93-19 con la quale, applicando il principio di precauzione, ha vietato la sperimentazione e l’ installazione sul territorio comunale del 5G, «constatata la totale assenza di studi, prove ed evidenze scientifiche utili ad escludere la pericolosità dello stesso per la salute umana e l’ esi stenza, invece, di numerose ed autorevoli evidenze scientifiche da cui emerge la possibilità di segno contrario». Anche il Codacons, infatti, ha chiesto di stop parne la sperimentazione «in attesa di dati scientifici certi sugli effetti sulla salute. Allo stato attuale, le evidenze scientifiche non sono in grado di assicurare con assoluta certezza l’ assenza di rischi sul fronte sanitario per i cittadini. In tali situazioni si applica quindi il principio di precauzione». Da par suo, Ripoli, ha commentato: «Sono onorato di ricevere questo prestigioso riconoscimento che condivido con la cittadinanza, con i componenti dell’ Amministrazione comunale, con le associazioni ambientaliste e la mia famiglia. Sono ancor più orgoglioso del coraggio di molti altri sindaci che stanno intraprendendo un arduo ed impervio percorso di condivisione delle ragioni a tutela della salute dei propri cittadini». In passato il premio è stato vinto, tra gli altri, da An tonio Catricalà, Raffaele Guariniello, Gian Carlo Caselli, Lu cia Annunziata, Pierluigi Ber sani, Vittorio Sgarbi. [p.miol.]

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox