13 Dicembre 2017

TLC: OK CAMERA A DDL SU STRETTA TELEMARKETING

     

    CODACONS: SENATO BOCCI DDL, MISURE NON ELIMINERANNO MOLESTIE A UTENTI E PEGGIORERANNO IL SETTORE

    IL Senato deve bocciare il ddl sul registro delle opposizioni approvato oggi alla Camera. Lo afferma il Codacons, che ritiene un grave peggioramento le novità introdotte dal testo approvato dalle Commissioni Trasporti e Attività produttive.
    “Si tratta di un passo indietro nella tutela degli utenti – spiega il presidente Carlo Rienzi – Con le nuove disposizioni, infatti, non si si eliminerà il fenomeno delle telefonate moleste e, al contrario, si rischia un peggioramento rispetto alla situazione attuale. La previsione di un prefisso unico per riconoscere le chiamate commerciali e di deroghe agli operatori che consentono loro di non adeguarsi a quest’obbligo se presentano l’identità della linea a cui possono essere contattati, non porrà limiti al telemarketing e le telefonate commerciali continueranno ad arrivare ad ogni ora del giorno. Addirittura la possibilità per gli operatori di essere contattati introdurrà costi a carico degli utenti che, vedendo una chiamata senza risposta sul proprio telefono, saranno indotti a chiamare il numero apparso sul display per sapere da chi proveniva la telefonata”.
    Per tale motivo il Codacons ritiene peggiorative le novità introdotte nel ddl e chiede al Senato di bocciarle.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox