18 Giugno 2006

TLC: IL CODACONS CONTRO IL NUOVO SPOT DELLA TIM

    SOSPENDERLO DALLA MESSA IN ONDA, OFFENDE I CITTADINI NAPOLETANI. PROTESTE DEI CONSUMATORI DEL SUD





    Il Codacons ha ricevuto in questi giorni le proteste di alcuni cittadini, specie residenti a Napoli e dintorni, relativamente al nuovo spot tv della Tim.

    Ci riferiamo – fa sapere l`associazione – alla pubblicità in cui il bravo Cristian De Sica, che nello spot interpreta un vigile, si reca accompagnato dalla figlia al noto mercato romano di Porta Portese. Qui si imbatte in un venditore ambulante che opera in condizioni di palese illegalità, e che vuole rifilare un “pacco“ (sottoforma di telefonino con tv incorporata) al vigile/De Sica al fine di evitare la multa.

    E quale dialetto parla il venditore ambulante fuorilegge? Ovviamente il napoletano! Molti cittadini di Napoli e della Campania si sono sentiti offesi dallo spot in questione, poichè a loro dire ancora una volta viene accomunata l`idea dell` “arrangiarsi“ e dell`operare in modo truffaldino e illegale a Napoli e ai suoi abitanti.

    Il Codacons ha deciso di sposare la causa dei tanti consumatori che si sono sentiti offesi dallo spot, e ne chiede oggi la sospensione dai palinsesti pubblicitari delle reti televisive nazionali e locali.


    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox