7 Aprile 2021

TLC: CODACONS CHIEDE INCONTRO A XIAOMI

     

    PER MALFUNZIONAMENTI SMARTPHONE DOPO L’AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE

    Il Codacons ha chiesto un formale incontro alla multinazionale della telefonia Xiaomi e l’apertura di un tavolo di confronto in merito ad alcuni malfunzionamenti che starebbero interessando gli smartphone della società venduti in Italia.
    A seguito dell’aggiornamento MIUI 12 molti utenti segnalano malfunzionamenti dello smartphone RedMi Note 9 con scarse prestazioni del sistema, problemi al Wi-Fi, alla fotocamera, riavvii improvvisi e crash di sistema durante l’utilizzo di alcuni giochi presenti sugli store.
    Tale situazione ha quindi comportato un calo drastico delle prestazioni dei dispositivi in oggetto, arrecando non pochi problemi ai possessori degli stessi – spiega il Codacons – Nel caso di specie, i fatti esposti potrebbero integrare una pratica commerciale scorretta ai sensi degli articoli 20, 21, 22 e 24 del Codice del Consumo, poiché è stato sviluppato e suggerito un aggiornamento – il MIUI 12 – per gli smartphone Redmi Note 9 acquistati dai consumatori che ne modifica le funzionalità, riducendone sensibilmente le prestazioni, senza fornire alcun tipo di avvertenza agli utenti ed anzi proponendo l’aggiornamento quale miglioria per il proprio device.
    Pertanto il Codacons, in un’ottica di piena collaborazione nell’interesse degli utenti coinvolti e per evitare azioni risarcitorie e class action da parte dei consumatori, ha chiesto a Xiaomi la creazione di un tavolo di confronto al fine di gestire e cooperare le situazioni di malfunzionamenti dei device con lo scopo di risolvere ed evitare ulteriori disagi per gli stessi consumatori.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox