3 Luglio 2018

TLC: AGCOM, ENTRO 31/12 IN BOLLETTA RIMBORSI 28 GIORNI

    CODACONS: ACCOLTA NOSTRA RICHIESTA, ABBIAMO SCONFITTO OPERATORI TELEFONICI

    ORA VIGILEREMO SU RISPETTO ORDINE AGCOM E PRONTI A NUOVE DENUNCE E RICORSI SE COMPAGNIE NON SI ADEGUERANNO

    Una vittoria del Codacons, unica associazione in Italia che sulla questione delle bollette a 28 giorni aveva avviato una battaglia legale contro le compagnie telefoniche. Così l’associazione commenta la decisione dell’Agcom secondo cui entro il 31 dicembre 2018 Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno restituire in bolletta i giorni illegittimamente erosi agli utenti a seguito della fatturazione a 28 giorni.
    “Le società telefoniche sono state sconfitte, e siamo felici che la battaglia intrapresa dal Codacons abbia registrato una importante vittoria in favore di milioni di utenti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Ora vigileremo sul pieno rispetto delle disposizioni dell’Agcom, e siamo pronti a presentare nuove denunce e ricorsi contro le compagnie telefoniche se non si adegueranno a quanto deciso dall’Autorità, e se scaricheranno sui consumatori i costi dei rimborsi attraverso nuovi incrementi tariffari” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox