12 Luglio 2021

TAR IN SOCCORSO DEI GESTORI TELEFONICI CONSIDERA UN “CASO” CHE TUTTI INSIEME HANNO ATTUATO MANOVRE PER EVITARE LE SANZIONI DELL’ANTITRUST

     

    RESTA L’OBBLIGO DEI GESTORI DI RESTITUIRE 350 MILIONI DI EURO A 12 MILIONI DI UTENTI

    Tar del Lazio in soccorso dei gestori telefonici considera un “caso” che tutti insieme abbiano attuato manovre per evitare le sanzioni dell’Antitrust.
    Al Consiglio di Stato le cose cambieranno, ma soprattutto resta l’obbligo per le compagnie telefoniche di restituire 350 milioni di euro a 12 milioni di utenti, come disposto dall’Agcom, per l’illegale pratica delle bollette a 28 giorni.
    Lo afferma il Codacons commentando la decisione odierna del Tar di annullare la sanzione da 228 milioni di euro inflitta dall’Antitrust ai gestori telefonici.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox