6 Settembre 2012

Spot con quiz ingannevoli Indaga la procura

Spot con quiz ingannevoli Indaga la procura

 Dopo un esposto del Codacons la Procura di Torino ha aperto un fascicolo su un concorso a premi, collegato alla vendita di suonerie e loghi, promosso e pubblicizzato con spot in tv da una società che ha sede nel capoluogo piemontese. Ne dà notizia la stessa associazione dei consumatori. La società – precisa il Codacons – era già stata sanzionata a luglio con 100mila euro dall’ Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per pratica commerciale scorretta. All’ epoca erano in palio 5 ricariche da 100 euro, oggi direttamente 500 euro, ma la sostanza appare identica.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox