7 Giugno 2018

ROMA: COMMISSIONE PROVINCIALE ORDINA RIMBORSO TARI PER MANCATA RACCOLTA RIFIUTI

CODACONS: ORA VALANGA DI CAUSE ANALOGHE CONTRO AMA. SUL SITO DELL’ASSOCIAZIONE IL MODULO PER CHIEDERE IL RIMBORSO DELLA TASSA RIFIUTI

La Commissione tributaria provinciale di Roma ha riconosciuto il diritto di un utente alla riduzione della Tari per mancata raccolta dei rifiuti. I giudici hanno stabilito in favore del consumatore il dimezzamento della tariffa rifiuti in quanto il servizio era stato erogato in modo irregolare e discontinuo (clicca qui per la sentenza).
“Si tratta del pieno riconoscimento di ciò che abbiamo sempre sostenuto – spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi – Se la spazzatura non viene raccolta in modo regolare il Comune di Roma e l’Ama sono tenuti a rimborsare la Tari agli utenti, secondo un principio sancito anche dalla Corte di Cassazione”.
“Ora presenteremo una valanga di cause analoghe per conto dei contribuenti romani: sul sito www.codacons.it è già disponibile il modulo di diffida attraverso il quale gli utenti possono chiedere di pagare solo il 20% della tassa rifiuti, così come prevede la legge, nei casi in cui la raccolta non avviene in modo regolare e continuato”.
Tutti gli interessati possono partecipare all’azione scaricando il modulo pubblicato alla pagina:

AZIONE RIFIUTI ROMA: AGISCI PER LA RESTITUZIONE DELLE SOMME PERCEPITE ILLEGITTIMAMENTE DALL’AMA!

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox