20 Febbraio 2020

«Piccolo comune amico» nove centri lucani in lizza

Nove centri della Basilicata in lizza per il premio “Piccolo Comune Amico“, lanciato dal Codacons e riservato ai comuni italiani con meno di 5mila abitanti. Si tratta di Rotondella, Pomarico e San Giorgio Lucano, in provincia di Matera, e Campomaggiore, Forenza, Grumento Nova, Latronico, Rivello e Ruoti in quella di Potenza. per i quali, da ieri, sono ufficialmente aperte le votazioni alle quali si può partecipare visitando la pagina web all’ indirizzo https://codacons.it/piccolo-comune-amico-voto/.

Il voto potrà essere espresso entro e non oltre ilprossimo 30 aprile. “Si tratta – hanno spiegato dal Codacons – di una iniziativa avviata a livello nazionale in collaborazione con Coldiretti, la Fondazione Symbola, Touring Club Italiano, Autostrade per l’ Italia, Intesa San Paolo, SisalPay, e il patrocinio di Anci e Uncem, per valorizzare le eccellenze enogastronomiche e artigianali del territorio e diffondere in tutta Italia la conoscenza dei prodotti e della cultura locali. Attraverso il voto dei cittadini saranno premiati i 25 Comuni che, tra quelli che partecipano al concorso, otterranno il maggior numero di preferenze, all’interno di cinque categorie: agroa limentare, artigianato, innovazione sociale, cultura, arte, storia, economia circolare”.

I Comuni che risulteranno vincitori, assieme ai prodotti locali e alla storia del territorio, saranno pubblicizzati sia attraverso la creazione di una mappa interattiva, consultabile attraverso apposita App, con cui si potranno visionare aziende e punti vendita di prodotti d’ eccellenza, oltre ad eventi, sagre, e mercati locali, sia mediante campagne promozionali diffuse da tutti i canali comunicativi dei partner del progetto, nelle aree di servizio della rete autostradale, sui social e sulla stampa, che porterà alla conoscenza delle eccellenze vincitrici in tutto il mondo. “Invitiamo tutti i cittadini – è l’appello dell’ associazione di consumatori – a mobilitarsi per votare il proprio Comune preferito, utilizzando uno dei metodi di voto disponibili. I comuni vincitori saranno premiati a giugno a Roma nel corso di un evento nazionale”, hanno concluso dal Codacons.

Una bella opportunità, dunque, per questi nove centri che, a dispetto delle problematiche connesse ai piccoli centri e, a volte, hanno tanto da mostrare e far valorizzare, ad iniziare dai prodotti enogastronomici per finire ai beni culturali, senza disdegnare le bellezze insite nei centri storici, molto spesso trascurati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox