17 Luglio 2009

INFLUENZA ‘A’: CODACONS, CHIUSURA CALL CENTER FATTO GRAVISSIMO

INFLUENZA ‘A’: CODACONS, CHIUSURA CALL CENTER FATTO GRAVISSIMO
 

(AGI) – Roma, 17 lug. – "E’ un fatto gravissimo che denunceremo alla procura della Repubblica: i cittadini hanno il diritto di sapere ed essere informati". Lo dice il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, a proposito della chiusura del servizio di informazione relativo all’influenza A del call center ‘1500’ del ministero della Salute. "Non potendo sconfiggere l’influenza A, il ministero ne elimina la conoscenza ai cittadini, dopo aver dato scarse e erronee informazioni. Non fornire un servizio di call center ai cittadini su una tematica del genere – dice all’Agi Rienzi – e’ gravissimo, un fatto che denunceremo. I cittadini devono essere poter essere informati su ogni aspetto dell’influenza A, giorno per giorno, ora per ora".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox