fbpx
20 Febbraio 2008

Gli ultimi indicatori Istat pongono Pescara al 67 posto per lo sviluppo economico…

Gli ultimi indicatori Istat pongono Pescara al 67° posto per lo sviluppo economico, ben 8,5 punti in meno della media nazionale. Insomma, è insomma una provincia a metà del guado. E per monitorare i dati contraddittori della congiuntura Confindustria ha promosso un forum permamente dell’economia e dello sviluppo, chiamando intorno al medesimo tavolo tutti gli attori della scena economica. Alla prima riunione, martedì scorso, erano presenti Adoc, Api, Arco, Confcommercio, Cia, Caripe, Cgil, Cisl, Cna, Codacons, Confesercenti, Coldiretti, Legacoop, Ugl, Uil e ovviamente Unione industriali della provincia. Porto, aeroporto, interporto, rilancio delle aree interne qualità dei prodotti e informazione ai consumatori, politiche energetiche, sicurezza sul lavoro sono i temi individuati per avviare il lavoro di forum tematici. L’obiettivo è porre in discussione i grandi temi economici della città e della provincia. "L’attività del forum – ha detto il presidente di Confindustria Maruo Angelucci – sarà un vero momento di confronto delle idee, per un rilancio competitivo del territorio".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox