27 Giugno 2019

Estate di rincari per le tariffe telefoniche di Tim, Vodafone, Wind Tre

 

I prossimi rinnovi degli abbonamenti mensili con le principali compagnie di telefonia mobile e fissa porteranno una pioggia di rincari. Mentre stanno già arrivando i primi avvisi delle rimodulazioni delle tariffe per i piani offerti, vediamo in dettaglio quali sono i costi e quali sono le offerte coinvolte per i diversi gestori .TimSi comincia con Tim, che fino al 12 luglio applicherà un rincaro di 1,99 euro sulle sue offerte ricaricabili , come Tim Ten Go, Tim Planet Go e Tim Special Old.In compenso, gli utenti potranno attivare gratuitamente minuti senza limiti verso tutti o 20 Giga in più al mese per un anno.Dal primo luglio , inoltre, sono previsti aumenti di 1,99 euro al mese anche per le tariffe di linea fissa Tutto Voce e Voce senza Limiti.VodafonePer Vodafone l’ applicazione dei rincari comincia dal 27 giugno , fino al 15 luglio prossimo . Anche in questo caso si tratta di 1,99 euro in più al mese per le tariffe delle offerte mobili Special Minuti 50 Gb, Special 1000 4 Gb, Special 1000 5 Gb e Special 1000 7 Gb.Gli utenti coinvolti potranno attivare gratuitamente 20 Gb in più al mese per un anno come parziale risarcimento. Dal 27 luglio scattano anche i nuovi costi per il credito negativo: se si ricarica in ritardo verrà applicato un aumento di 0,99 euro (entro le 24 ore) e di 1,98 euro (entro 48 ore).Infine, dal 7 luglio prossimo, Vodafone aumenterà di 2,99 euro al mese anche le tariffe Internet Unlimited, Internet Unlimited+, Internet & TV Sport, Vodafone One e Vodafone One Pro TV per internet a casa .WindDal 16 giugno , anche Wind ha aumentato di 2 euro al mese le tariffe della linea Wind Smart . Anche in questo caso, gli utenti potranno avere a disposizione gratis 50 Gb di traffico al mese attivando l’ offerta che viene proposta loro via sms.TreInfine, anche Tre aumenterà le sue offerte Play 30 Unlimited di 3 euro in più al mese e Super internet 10 Gb e Super Internet 20 Gb con un rincaro di 2 euro al mese . E anche in questo caso gli utenti potranno attivare gratuitamente 50 Gb di traffico al mese per un anno.Contro i rincari si schiera il Codacons, che ha presentato un esposto urgente all’ Antitrsut e all’ Agcom perché accertino l’ operato dei gestori. In tutti i casi, comunque, i clienti potranno far valere il diritto di recesso o passare ad altro operatore gratuitamente entro le 24 ore dal momento dell’ attivazione della rimodulazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox