7 Aprile 2010

CONSUMI: CODACONS CHIEDE AL GOVERNO INCENTIVI SULLA PASTA

(ASCA) – Roma, 7 apr – Incentivi sulla pasta. Li chiede il Codacons commentando l’Indicatore dei Consumi Confcommercio (ICC) di febbraio, secondo il quale sono ancora in calo i consumi delle famiglie per i prodotti alimentari, le bevande ed i tabacchi che registrano una contrazione del 2,5% dei volumi acquistati rispetto allo stesso mese del 2009.

”Il Codacons – si legge in una nota – chiede al Governo come possano degli incentivi inconsistenti come quelli decisi sulla vendita di motorini ed elettrodomestici convincere gli italiani a mangiare piu’ pasta e propone provocatoriamente degli incentivi per l’acquisto di prodotti alimentari: regalare del sugo a chi acquista una confezione da 1,5 Kg di spaghetti, purche’ abbiano, per 100 grammi di prodotto, Kcal inferiori a 250”.

”Il Governo – prosegue l’associazione dei consumatori – dovrebbe smetterla di prendere in giro gli italiani con finti incentivi e fare una politica dei redditi seria, restituendo, almeno alle famiglie che sono costrette a mangiare meno cibo pur di arrivare alla fine del mese, quanto e’ stato loro prelevato in piu’ per via del continuo aumento della pressione fiscale e per la mancata difesa dei redditi e delle pensioni dall’aumento reale del costo della vita.

Se non si fara’ cosi’, non si potra’ tornare ai livelli dei consumi pre-crisi fino al 2015, con inevitabile conseguenze sull’occupazione e sull’economia generale del Paese”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox