4 Febbraio 2010

Confcommercio: “In un anno consumi in aumento dell’ 1%”

ROMA Consumi in aumento dell’ 1% a dicembre rispetto allo stesso periodo 2008, ma stabili rispetto a novembre 2009. Lo rileva Confcommercio nella sua indagine periodica, che conferma il lento e graduale trend, trainato dalle autovetture, iniziato a partire dal secondo trimestre 2009. I consumi, però, risultano ancora inferiori alla prima parte del 2008, con prezzi che a dicembre sono cresciuti dello 0,4%. A brillare per il terzo mese consecutivo sono le spese per la casa (+1,3%), soprattutto per elettrodomestici e tv. Per Confcommercio, l’ Italia «sta uscendo dalla recessione in misura graduale e senza un particolare slancio». Nel dettaglio, diminuisce dell’ 1,2% la domanda delle famiglie per beni e servizi ricreativi rispetto a dicembre 2008, esclusa quella per i concorsi a pronostico e dello 0,8% per ristorazione e alloggio, un comparto penalizzato per tutto il 2009 (-2%). La componente più dinamica è stata la mobilità con +12,8%, dopo un anno che ha messo a segno +2,8%; un miglioramento dovuto alla domanda per autovetture, a cui si è associato negli ultimi mesi quello per trasporti aerei e motocicli. Bene, con +1,4%, la domanda per comunicazioni e tecnologie domestiche, dovuto all’ incremento dei volumi acquistati, mentre per i servizi la tendenza continua a essere in calo. Sul fronte della cura della persona la crescita in volume è stata dell’ 1,3% rispetto all’ analogo mese 2008, mentre si riducono dell’ 1,6% gli acquisti di abbigliamento e calzature, con una media sull’ anno del -2,8%. Per alimentari, bevande e tabacchi, la stima per dicembre 2009 segna -0,9% dei volumi acquistati. Polemico il commento alla ricerca di Codacons che si dice «compiaciuto di tanto ottimismo, invitando Confcommercio a smetterla di piangere miseria quando verranno convocati la prossima volta a Palazzo Chigi e di abbassare i prezzi in crescita dal 2002» In Europa secondo i dati Eurostat, in dicembre il volume di vendite al dettaglio nell’ eurozona è rimasto stabile rispetto a novembre, nella Ue -0,1%. In novembre era calato dello 0,5% nelle due zone. Rispetto a dicembre 2009 -2,3% e -1%. La media dell’ indice sul volume delle vendita al dettaglio nel 2009 rispetto al 2008 è calata del 2,3% nell’ eurozona e dell’ 1,7% nella Ue .

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this