31 Gennaio 2019

ANTITRUST: TAR, NO SOSPENSIONE MULTE APPLE E SAMSUNG

    CODACONS: MULTA NON BASTA, SERVE INTERVENTO MAGISTRATURA

    SI ATTENDE DECISIONE PROCURE SU DENUNCIA CODACONS. INTANTO UTENTI POSSONO ATTIVARSI PER CHIEDERE IL RISARCIMENTO ATTRAVERSO L’ASSOCIAZIONE

    Il Codacons frena i facili entusiasmi di alcune associazioni dei consumatori e ritiene che la multa dell’Antitrust ad Apple e Samsung confermata dal Tar non sia affatto sufficiente ai consumatori italiani.
    La vicenda nasce da un nostro esposto, e pertanto siamo gli unici soggetti legittimati ad affermare che la sanzione da 5 e 10 milioni di euro alle due società per il caso degli aggiornamenti che riducevano le prestazioni dei cellulari è insufficiente e inadeguata – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per questo attendiamo la decisione della magistratura italiana che, a seguito di un esposto presentato dal Codacons a 104 Procure di tutta Italia, dovrà aprire indagini su tutto il territorio per le possibili fattispecie di truffa e aggiotaggio.
    Ricordiamo intanto agli utenti italiani possessori di telefonini coinvolti nel calo delle prestazioni che è possibile agire per chiedere i danni nei confronti dei due colossi, aderendo all’unica azione risarcitoria lanciata in Italia dal Codacons, attraverso la pagina https://codacons.it/scandalo-apple-e-samsung-obsolescenza-programmata-per-gli-smartphone/

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox