18 Gennaio 2018

ANTITRUST: APERTE INDAGINI SU APPLE E SAMSUNG

    CODACONS: ACCOLTE NOSTRE DENUNCE. SE SARANNO ACCERTATE CONDOTTE SCORRETTE SCATTERA’ MAXI CLASS ACTION IN FAVORE DI POSSESSORI DI SMARTPHONE

    L’Antitrust ha accolto le nostre denunce e ha deciso di vederci chiaro su possibili rallentamenti dei vecchi smartphone venduti da Apple e Samsung. Lo afferma il Codacons, che esprime soddisfazione per l’indagine aperta dall’Autorità per la concorrenza.
    Solo poche settimane fa avevamo denunciato il sospetto che Apple, attraverso aggiornamenti sulle precedenti versioni di Iphone, rallentasse gli smartphone più vecchi allo scopo di spingere gli utenti ad acquistare l’ultimo modello di telefonino uscito sul mercato – spiega l’associazione – Una pratica che, se confermata, oltre a configurare una pratica commerciale scorretta realizzerebbe veri e propri reati a danno degli utenti.
    “Attendiamo ora l’esito dell’indagine aperta dall’Antitrust e, se effettivamente risulterà che Apple e Samsung sabotano i vecchi smartphone per indurre i consumatori ad acquistare i nuovi modelli in commercio, scatterà una maxi class action del Codacons per conto di tutti i possessori di telefonini delle due società” –afferma il presidente Carlo Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox