11 Maggio 2009

ALIMENTI: CODACONS SU FUNGHI ALLA NICOTINA, CONTROLLI IN RISTORANTI CINESI

 
      Roma, 11 mag. – (Adnkronos/Adnkronos Salute) – Subito controlli
a tappeto in tutta Italia a tutela della salute dei consumatori. A
chiederli e’ il Codacons, dopo il parere dell’Efsa (Autorita’ europea
per la sicurezza alimentare) sui rischi legati a partite di funghi
selvatici contaminati da nicotina e provenienti per lo piu’ dalla
Cina.
      "Chiediamo ai Nas e alle autorita’ sanitarie del nostro Paese di
attivarsi per effettuare sequestri e controlli a campione non solo nei
negozi e nei supermercati, ma anche nei ristoranti cinesi – afferma in
una nota il presidente del Codacons, Carlo Rienzi – Controlli che
devono essere finalizzati ad analizzare i funghi provenienti dalla
Cina e la quantita’ di nicotina contenuta".
      "Qualora la presenza di nicotina fosse superiore a quella
consentita dalla legge – aggiunge Rienzi – dovranno essere ordinati
sequestri a tappeto su tutto il territorio. La vicenda dei funghi alla
nicotina – conclude il presidente del Codacons – sposta di nuovo
l’attenzione sui cibi provenienti dalla Cina. E’ quanto mai
indispensabile l’etichettatura obbligatoria su tutti gli alimenti, non
solo per favorire la trasparenza e consentire al consumatore di
scegliere consapevolmente cosa mangiare, ma anche per favorire i
controlli e i ritiri dei prodotti pericolosi dal mercato".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this