20 Dicembre 2019

Accolto il ricorso del Codacons: stop ai costi occulti nelle ricariche telefoniche

 

Vittoria del Codacons contro le compagnie telefoniche. L’ AGCOM ha infatti accolto l’ esposto presentato nelle settimane scorse dall’ associazione dei consumatori contro i costi occulti applicati dai gestori sulle ricariche telefoniche. Francesco Tanasi Segretario Nazionale Codacons spiega che “Il Codacons è stata la prima associazione in Italia a denunciare tale pratica scorretta attraverso la quale le compagnie telefoniche sottraevano uno o due euro ai consumatori al momento di effettuare una ricarica telefonica, in cambio di servizi Premium non richiesti. L’ Autorita’ ha accolto in pieno la nostra denuncia contro Tim, Wind e Vodafone e i tre operatori sono stati diffidati dall’ Agcom a non continuare a commercializzare le ricariche che prevedono la sottrazione di un euro dall’ accredito”. “Ora chiediamo che i soldi sottratti ai consumatori dopo l’ acquisto della ricarica siano restituiti agli utenti, considerata la scorrettezza della pratica accertata dall’ AGCOM” – conclude Tanasi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox