6 Agosto 2015

Writer muore travolto da treno, dipingeva un convoglio. Codacons: “E’ una morte annunciata”

Writer muore travolto da treno, dipingeva un convoglio. Codacons: “E’ una morte annunciata”

Un writer di vent’anni è morto travolto da un treno alla stazione di Arona, in provincia di Novara. L’incidente all’alba: secondo le prime informazioni, il giovane dipingeva un vagone con lo spray e non si è accorto dell’arrivo di un treno merci.
 A dare l’allarme sarebbero stati alcuni amici. Sono intervenuti i carabinieri. La giovane vittima era residente a Somma Lombardo, in provincia di Varese, al confine tra Lombardia e Piemonte. L’incidente poco prima delle 4. Con gli amici, ascoltati nella notte dai militari dell’Arma, si recava spesso nelle stazioni della zona per dare sfogo alla passione del disegno con lo spray.
Codacons: “E’ morte annunciata” – Il decesso del giovane writer per il Codacons, “una morte annunciata”. Da tempo – afferma l’associazione – si denuncia “l’invasione in Italia di graffiti e altri disegni realizzati dai writer che appaiono in qualsiasi punto delle città, anche in zone a forte rischio per l’incolumità degli stessi disegnatori”. “Le istituzioni – sostiene Codacons – non hanno saputo affrontare e combattere il fenomeno dei writer, lasciando loro carta bianca e la facoltà di mettere in pericolo la propria incolumità. Non è ammissibile che questi “artisti” continuino ad imbrattare beni pubblici rischiando la propria pelle ed arrecando oltretutto un danno alla collettività”. Secondo Codacons, bisognerebbe allestire “apposite aree nelle città dedicate ai disegni dei writer”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox