26 Maggio 2019

WEB SENZA LEGGE

Il Codacons ha annunciato una denuncia all’ Agcom e alla Polizia postale, chiedendo di oscurare gli account dei politici e dei partiti che non rispettano il silenzio elettorale. «Nonostante la legge imponga il silenzio elettorale – si legge in una nota -, partiti e politici di ogni schieramento si sono scatenati su web e social network lanciando messaggi agli elettori, in piena violazione della normativa vigente». Una norma integrata dal decreto legge 807 del 1984 allarga anche alle emittenti radiotelevisive private, e secondo l’ Agcom «sarebbe auspicabile che anche sulle piattaforme in questi due giorni fosse evitata, ogni forma di propaganda».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox