27 Maggio 2004

Volo cancellato, rimborso per danno emozionale

Doveva partire per le vacanze in Turchia, ma quando si è presentato in aero- porto non ha trovato l`aereo. La data di partenza era stata sempre rimandata a causa dell`indisponibilità del velivolo, così si era rivolto al tour operator per ottenere la restituzione dei soldi versa- ti. E il giudice di pace di Catania ha condannato l`agenzia di viaggi al rimborso spese e al pagamento di un danno per stress da vacanza rovinata e per il danno emozionale. Lo rende noto il Codacons. Per il Codacons Sicilia la sentenza «segna un principio importante per la tutela dei viaggiatori». Sarebbe bello un rimborso spese anche per quanti sbagliano i “compagni di viaggio“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox