25 Settembre 2018

VOLLEY: PER LE FINALI PREZZO BIGLIETTO VOLA A 6.000 EURO

     

    CODACONS: SECONDARY TICKETING ASSILLA ANCHE MONDO DELLO SPORT. BAGARINAGGIO ONLINE FA IMPENNARE PREZZI

    ESPOSTO A PROCURA DI TORINO

    Fino a 6.000 euro per assistere alle finali dei mondiali di pallavolo che si disputeranno al PalaAlpitour di Torino. Lo denuncia il Codacons, che chiama in causa il “secondary ticketing”, fenomeno che assilla non solo il mondo dei concerti ma anche quello dello sport, costringendo gli utenti ad esborsi abnormi se vogliono seguire eventi importanti nel nostro paese.
    “Il bagarinaggio online ha messo a segno un nuovo colpo – spiega il presidente Carlo Rienzi – A chi vuole assistere alle finali dei mondiali di volley e non è riuscito ad acquistare un biglietto attraverso i canali di vendita ufficiali, vengono richieste tariffe mostruose: per il parterre i prezzi oscillano tra i 1.750 e i 6.000 euro, a seconda dei siti web che piazzano al pubblico i biglietti rimasti”.
    “Una speculazione inaccettabile, considerato che per lo stesso settore il costo ufficiale era di 99 euro a biglietto – prosegue Rienzi – Per tale motivo presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica di Torino chiedendo di aprire una indagine sul caso, al pari di quanto già fatto dalla magistratura milanese che a seguito di esposto Codacons ha avviato un procedimento contro il “secondary ticketing”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox