12 Settembre 2019

Voli di Stato. Dopo Salvini all’ attenzione della Corte dei conti altro esposto su spesa M5S-Lega per vino e catering

 

Agenpress. Dopo il caso Salvini, la Corte dei Conti è stata chiamata a pronunciarsi su un altro esposto in merito ai voli di Stato, presentato nei mesi scorsi dal Codacons e relativo alle spese per vino e servizio di catering a bordo degli aerei blu. In base a quanto denunciato nell’ esposto del Codacons, il 24 dicembre del 2018 Palazzo Chigi avrebbe firmato un contratto da 120mila euro per il servizio di catering sugli aerei di Stato. Il 31 dicembre la stessa struttura avrebbe ordinato addirittura 1.482 euro solo per i vini destinati ai passeggeri, spese che, se confermate, apparirebbero come un possibile spreco di fondi pubblici. L’ associazione ha dunque chiesto alla Corte dei Conti di aprire una indagine sul caso, per verificare la congruità dei costi sostenuti per il servizio catering sui voli di Stato del governo Lega-M5S, e accertare se siano state rispettate le procedure nell’ individuazione dei fornitori e dei servizi nell’ interesse della collettività che finanzia tali spese. Si attende a breve la decisione della magistratura contabile.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox