23 Novembre 2004

VOLARE: PARTONO LE PRIME CAUSE DI RISARCIMENTO DANNI

    IL CODACONS ASSISTERA? I PRIMI 4 PASSEGGERI IMPOSSIBILITATI A PARTIRE A CAUSA DEL BLOCCO DEI VOLI Volareeee_oooh_oooh
    Ecco il trattamento riservato dalla compagnia Volare
    ai suoi clienti in cerca di notizie...

    4 ragazzi romani sono i primi soggetti che hanno deciso di intentare causa di risarcimento danni contro il gruppo Volare, a seguito della sospensione dei voli.

    Costoro infatti avevano acquistato 4 biglietti per il volo VA 8215 Roma-Valencia dell?1 dicembre 2004, al fine di recarsi ad una conferenza di Amnesty International.

    Sopravvenuta la crisi del gruppo Volare i 4 ragazzi (le cui iniziali sono Antonello M., Marcello A., Maria Carla G. e Samantha D. S.) si sono ritrovati in mano biglietti inutilizzabili, e sono stati costretti a rivolgersi ad un? altra compagnia acquistando nuovi titoli di viaggio e spendendo complessivamente una cifra non indifferente.

    E così tramite il Codacons i 4 ragazzi romani hanno deciso di intentare causa chiedendo il risarcimento dei danni morali e materiali, chiamando a rispondere la compagnia Volare attraverso beni mobili e immobili visto il particolare stato di crisi in cui versa la società.

    Il Codacons segnala infine che il numero verde fornito in queste ore da molti telegiornali (800.89.8121) è impossibile da raggiungere: chiamandolo dapprima risponde una segreteria che avverte che le linee sono occupate, poi la linea cade senza alcuna spiegazione.



  • Dossier LA CRISI DI VOLAREWEB:


    I FATTI – I DIRITTI DEL PASSEGGERO. LE POSSIBILI AZIONI ESPERIBILI DAI CONSUMATORI – MODELLO DI MISSIVA AVENTE AD OGGETTO IL RIMBORSO DEL BIGLIETTO ED IL RISARCIMENTO DEGLI ULTERIORI DANNI SUBITI DAL CONSUMATORE

  • Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox