26 Novembre 2001

VIGILANZA ANTITERRORISMO

SICUREZZA si, sicurezza no, sicurezza forse. Radio e tv per il Peschiera fino a quando la vigilanza antiterrorismo dell`acquedotto diventa non più un sogno ma una realtà. La trasmissione Rai I Radio a Colori rispolvera l`argomento reatino-romano delle sorgenti che forniscono il 90 per cento dell`acqua alla Capitale: Oliviero Beha insieme al responsabile del Codacons provinciale Marco Tiberti giurano che stavolta di sicurezza vera si può parlare, dato che finalmente, oltre ai tre agenti del Corpo Forestale dello Stato, a vigilare sull`acquedotto è arrivato pure l`esercito. L`Acea dal canto suo comincia ad innnalzare le recinzioni a protezioni dell`area, in particolare intorno alla torretta di ispezione dell`acqua e nei pressi della centrale partono i lavori per sostituire la rete di protezione esistente.

«Le indicazioni che il Codacons aveva dato finalmente stanno andando a buon fine – ha detto Tiberti – E pensare che nella trasmissione televisiva Porta a Porta di qualche tempo fa il giornalista Bruno Vespa aveva mostrato ai telespettatori una realtà diversa da quella vera, inquadrando aerei e spiegamenti di forze militari a guardia dell`acquedotto.

Soltanto mercoledì scorso è arrivato l`esercito, mentre i forestali con una tenda e una jeep fino ad ora hanno sorvegliato l`area».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this