28 Dicembre 2011

Vietare i botti di fine anno appello a Stancanelli  

Vietare i botti di fine anno appello a Stancanelli
 

Il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi ha chiesto al sindaco Raffaele Stancanelli di vietare con una ordinanza i botti di fine anno. «Non si tratta, infatti, solo di una primitiva e pericolosa usanza che ogni anno provoca centinaia di feriti anche gravi – dice Tanasi – ma anche di una pseudomoda che, al di là degli incidenti, costituisce comunque un problema serio per la salute, in particolare per bambini, anziani ed animali. Sono pericolosi – aggiunge Tanasi – tutti i botti, non solo quelli illegali, ma anche quelli legali usati correttamente. Al di là degli incidenti provocati da un uso improprio dei fuochi d’ artificio, infatti, anche quelli perfettamente esplosi senza inconvenienti provocano un pericoloso aumento delle polveri sottili» con «rischi per la salute di bambini, anziani, asmatici, chi soffre di patologie respiratorie e tutti quelli che hanno patologie correlabili all’ inquinamento». Tanasi sottolinea anche che i botti fatti scoppiare vicino un cane o un altro animale domestico producono danni irreversibili».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox