2 Marzo 2016

Video choc al Garibaldi, paziente a terra nei corridoi dell’ ospedale

Video choc al Garibaldi, paziente a terra nei corridoi dell’ ospedale

CATANIA – Un uomo, dolorante, si rotola per terra, chiede aiuto e inveisce, tra le barelle dell’ ospedale Garibaldi di Catania, nel reparto M.C.A.U (Medicina e Chirurgia Accettazione Urgenza). È il video choc diffuso su Facebook da una donna che, trovandosi per altri motivi presso il nosocomio catanese, ha usato il suo cellulare per denunciare quello che riteneva si trattasse di un caso di malasanità. Il video dura circa un minuto e mezzo durante il quale nessuno, apparentemente, sembra intervenire o prestare soccorso al paziente disteso a terra. Dall’ ospedale, però, fanno sapere che l’ uomo era già noto, da anni, a medici ed infermieri e che è stato immediatamente soccorso: si trovava lì in attesa di essere trasferito nel reparto più adeguato. Quella reazione, secondo i medici sarebbe stata solo un modo per attirare attenzione. Intanto le organizzazioni a difesa dei diritti dei cittadini Codacons, Consaambiente e Articolo 32 Aidma hanno fatto sapere di voler chiedere l’ intervento dell’ assessore regionale alla sanità e del Ministro Lorenzin, sollecitando l’ apertura di un’ inchiesta da parte della magistratura catanese per accertare eventuali responsabilità. Nei prossimi giorni verrà depositato un esposto alla Procura di Catania.
FABIO GIUFFRIDA

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox