20 Luglio 2021

VIAGGI IN GRECIA, AVVISO FARNESINA, CODACONS: DIRITTI DEI VIAGGIATORI VANNO RISPETTATI SEMPRE

     

    PRONTI A FORNIRE ASSISTENZA LEGALE A TURISTI IN CASO DI DANNI E MANCATA ASSISTENZA

    Il Codacons interviene dopo l’avviso della Farnesina circa i viaggi in Grecia e possibili problemi legati a rischi sanitari a causa del numero di contagi registrato in alcune isole greche.
    Ricordiamo che i diritti dei viaggiatori devono essere garantiti anche in contesti di emergenza sanitaria, e la situazione legata al Covid determinatasi in Grecia e in altre aree a forte vocazione turistica non fa venire meno le regole comunitarie che disciplinano le tutele in favore dei turisti – spiega il Codacons – Compagnie aeree, agenzie di viaggi e tour operator sono tenuti ad attenersi alle disposizioni vigenti e a rimborsare i consumatori in caso di mancate partenze per cause non imputabili agli utenti, e a fornire la dovuta assistenza negli aeroporti e una volta giunti nei paesi meta del viaggio.
    Proprio a tutela dei tanti italiani che in queste ore si stanno spostando per raggiungere le località di villeggiatura all’estero, il Codacons ha attivato anche quest’anno lo sportello SOS TURISMO organizzando uno staff di legali per rispondere ai disservizi denunciati da chi va in vacanza e fornire assistenza in caso di danni e problemi durante la villeggiatura. Lo sportello ha chiesto alle compagnie aeree e alle società di trasporto ferroviario e marittimo di collaborare comunicando tutte le lamentele che perverranno dai consumatori.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox