16 Maggio 2021

Via alla stagione balneare in Fvg con l’apertura di 25 mila ombrelloni

Tutti aperti, da Lignano a Muggia. Sono 25.564 gli ombrelloni che punteggiano il litorale della nostra regione. 130 chilometri di costa, 66 stabilimenti balneari, 40 gestori e strutture pronte ad accogliere turisti italiani e stranieri, dopo l’anno orribile 2020 per i problemi causati dalla pandemia.

Si tratta di ripartire, le energie per riavviare il volano devono essere raddoppiate, e si è deciso di far squadra e produrre sinergie. Partono infatti assieme quest’anno le stagioni di Lignano e Grado, l’avvio proprio questo weekend (15/5/2021), e come buon auspicio sono stati aperti tutti assieme gli oltre venticinquemila ombrelloni delle nostre spiagge.

La sfida è recuperare soprattutto la clientela straniera, quasi il 57 percento del totale, austriaci e tedeschi, soprattutto, che sino al 2019 hanno popolato in gran numero sulle nostre spiagge. Sfida che secondo l’assessore regionale al Turismo, Sergio Bini, è partita con il piede giusto, dato che le prenotazioni di alberghi e ombrelloni per luglio e agosto sono paragonabili al 2019.

Le cifre complessive 2019 fa parlano di due milioni e 660 mila arrivi e 9 milioni e centomila presenze, E di queste, il 57 per cento era turismo balneare.

Per questo Turismo Fvg ha ideato un video di benvenuto per gli organi di stampa e televisioni austriaci e tedeschi, per ricordare che qui si riparte, con lo stesso entusiasmo e la qualità di prima.

Riportiamo infine una voce discordante dal Codacons, che in un comunicato paventa possibili rincari delle tariffe.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox