fbpx
21 Ottobre 2015

Via al processo sull’ Ilva con oltre mille parti civili

Via al processo sull’ Ilva con oltre mille parti civili

É iniziato ieri mattina a Taranto il processo chiamato a far luce sul disastro ambientale di Taranto causato dall’ inquinamento dell’ Ilva. Sono 47 gli imputati, alcuni dei quali accusati di associazione per delinquere, disastro ambientale e avvelenamento di sostanze alimentari. Fra questi i fratelli Fabio e Nicola Riva della famiglia proprietaria dell’ Ilva, decine tra direttori e dirigenti del siderurgico, come l’ ex prefetto Bruno Ferrante, alla guida dello stabilimento per un breve periodo, l’ ex presidente della Regione, Nichi Vendola e l’ ex presidente della Provincia di Taranto, Gianni Florido, accusati di concussione aggravata. Sono più di mille le richieste di parte civile, circa un centinaio in più rispetto all’ udienza preliminare, tra cui i ministeri dell’ Ambiente e della Salute, la Regione, la Provincia di Taranto, i Comuni di Crispiano e Montemesola oltre a Legambiente e il Codacons. Il conto dei danni finora presentato supera i 30 miliardi di euro. •

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox