20 Aprile 2018

«Vergogna Roma-Liverpool» Esposto contro i prezzi choc

il codacons invia la denuncia in procura sul bagarinaggio online
IL CASO I prezzi folli dei biglietti per Roma-Liverpool arrivano in Procura. È stato infatti presentato un esposto dal Codacons contro il bagarinaggio online sui ticket per la semifinale di ritorno di Champions League in programma il 2 maggio all’ Olimpico. «L’ associazione ha deciso di scendere in campo a tutela dei tifosi della Roma, dopo che i biglietti per la partita sono spariti nell’ arco di poche ore presso i canali di vendita ufficiale per ricomparire subito dopo a prezzi stellari sui siti di secondary ticketing», fa sapere il Codacons stesso. «È una vergogna – afferma il presidente Carlo Rienzi – I ticket di ingresso all’ Olimpico sono venduti sul web a tariffe superano i 500 euro dando vita ad una speculazione ignobile a danno dei tifosi e degli appassionati di calcio. Molti cittadini nonostante ore e ore di fila non sono riusciti ad acquistare i biglietti, e subiscono ora oltre al danno la beffa». In realtà le cifre che girano su alcuni siti sono molto più alte. Si arriva fino a 5.000 euro per una Monte Mario. IL BLOCCO «Se vogliono assistere all’ incontro con il Liverpool sono costretti a subire rincari sui prezzi dei biglietti superiori al 1000% – prosegue Rienzi – Per tale motivo abbiamo inviato un esposto urgente alla Polizia Postale, Antitrust e alla Procura di Roma affinché verifichino i fatti e puniscano qualsiasi fenomeno speculativo a danno degli utenti, valutando al contempo il blocco del cambio nominativo per i biglietti consentendo l’ ingresso allo stadio solo agli effettivi titolari dei ticket». © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox