8 Settembre 2016

Venezia: stroncature ironiche, in testa ‘Tommaso’ e Wenders

Venezia: stroncature ironiche, in testa ‘Tommaso’ e Wenders

(ANSA) – VENEZIA, 8 SET – Kim Rossi Stuart con “Tommaso” e Wim Wenders con “Les beaux jours d’Aranjuez” sono al momento in testa alla classifica delle stroncature da parte degli spettatori della Mostra del cinema di Venezia che scrivono giudizi e commenti divertenti nella apposita bacheca allestita al Lido e gestita come ogni anno da Gianni Ippoliti. Lo spazio, con l’appoggio del Codacons, dal titolo “Ridateci i soldi” è pieno di foglietti divertenti, che si sono accaniti con Kim Rossi Stuart e Wenders, in un testa a testa che potrebbe concludersi con un ex aequo per la Coppa Codacons. Tra i commenti più divertenti pubblicati sulla bacheca del Codacons al Lido: “Caro Kim Rossi Stuart, ma quando hai preso l’agenda non potevi cercare alla “F” e chiamare Fantaghirò? Almeno era una favola”; “Se il Ministro Franceschini vuole portare più gente al cinema, non deve solo far pagare 2 euro il biglietto, ma deve vietare la proiezione di film come “Les beaux jours d’Aranjuez”, altrimenti al cinema non ci va più nessuno nemmeno gratis”; “Dopo le polemiche sulla scarcerazione del dj spagnolo che aggrediva i passanti, resta in libertà il regista tedesco Wim Wenders, in quanto non sarebbero state adottate misure alternative al carcere dopo la proiezione al Lido del film Les beaux jours d’Aranjuez”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this