29 Agosto 2021

VENEZIA: LA REGISTA SAHRAA KARIMI AL LIDO, PANEL SU AFGHANISTAN

    CODACONS: LA REGISTA AFGANA SAHRAA KARIMI FUGGITA DA KABUL SCRIVE ALL’ASSOCIAZIONE E ACCETTA IL PREMIO AL CORAGGIO CHE RITIRERÀ AL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA 
     
    IL 10/9/2021 ALLE 11 PREVISTA LA CONSEGNA DEL RICONOSCIMENTO: ORA SI ATTENDE LA DECISIONE DEL FESTIVAL RIGUARDO UNA PROIEZIONE STRAORDINARIA DEL SUO FILM
     
    Il Codacons assegnerà alla regista afghana Sahraa Karimi un premio speciale al coraggio – dimostrato con il suo impegno in Afghanistan, dove ha aperto la strada al cinema femminile – e ospiterà la stessa regista nella sua area dedicata al Lido, dove ogni anno l’Associazione raccoglie i commenti del pubblico su film in concorso, attori, registi, e sull’evento in generale, esprimendo apprezzamenti e critiche. Sahraa Karimi ha accettato la proposta del Codacons, e questa è già una splendida notizia: ora, però, si attende la conferma del direttore Barbera riguardo una seconda proposta dell’Associazione, che ha richiesto una proiezione speciale del film HAVA, MARYAM, AYESHA, presente nel 2019 nella sezione Orizzonti e opera della stessa regista.
    Il Codacons sarà presente anche quest’anno a Venezia con “Ridateci i soldi” – la tradizionale iniziativa organizzata al Lido: uno spazio allestito dall’Associazione e gestito da Gianni Ippoliti dove gli spettatori della kermesse possono lasciare i propri commenti liberamente, tramite apprezzamenti e critiche.
    Anche l’anno scorso l’iniziativa ha registrato un notevole consenso presso il pubblico. Centinaia sono stati i messaggi lasciati dagli spettatori con commenti spesso sarcastici, a volte feroci, sempre divertenti. Un esercizio di democrazia trasversale dove trova posto l’ironia, l’intelligenza e il sarcasmo, a dimostrazione che la critica cinematografica non è riservata ai giornalisti di settore ma è un diritto che spetta a tutti gli spettatori.
    Tutti quelli che vorranno esprimere con capacità critica e con stroncatura motivata il loro dissenso per un film, oppure sostenere e incoraggiare le opere migliori, avranno quindi la possibilità di lasciare un messaggio sul muro dedicato. Anche quest’anno, come da tradizione, il commento più divertente e brillante, più efficace e irriverente, verrà individuato da una apposita commissione dell’Associazione (capitanata da Gianni Ippoliti) e premiato dall’Associazione con l’ormai famosa “Coppa Codacons”.
        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox