8 Aprile 2022

VENDITE AL DETTAGLIO, CODACONS: A FEBBRAIO FORTE CALO PER GLI ALIMENTARI

    CARO-PREZZI SPINGE FAMIGLIE A TAGLIARE GLI ACQUISTI

    Le vendite al dettaglio di febbraio risentono della forte crescita dei prezzi registrata nel comparto alimentare e della fiammata del tasso di inflazione. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.
    “Sono proprio i beni alimentari quelli che a febbraio fanno registrare la flessione più marcata delle vendite, con un calo mensile del -0,6% in valore, -1,5% in volume – spiega il presidente Carlo Rienzi – Anche il confronto annuo vede una drastica riduzione per gli alimentari del -1,9% in volume. Dati che risentono della fiammata dell’inflazione che a febbraio ha raggiunto il +5,7% e un record dei prezzi proprio per il comparto alimentare, con la verdura che è rincarata a febbraio del 16,7%, la frutta del 6,8%, la pasta dell11,4%”.
    “Le famiglie italiane hanno reagito alla forte crescita dei listini alimentari tagliando gli acquisti, un trend destinato purtroppo a proseguire nel 2022 per effetto dei nuovi rialzi dei prezzi registrati nelle ultime settimane” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox