15 Luglio 2021

Variante Delta, italiani terrorizzati dalle vacanze nonostante il vaccino: ecco in quanti lasceranno il Paese

 

Il Tg di Libero di oggi apre con la paura degli italiani di andare in vacanza nonostante la campagna vaccinale. Solo l’11%, uscirà dal Paese, il 25% non lascerà la propria Regione e sono pochissimi coloro che oltrepasseranno i confini europei: solo il 2%. E che prevalga la paura emerge anche da un altro dato: l’80% si muoverà in auto. Sul fronte politico il Tg dedica un servizio a Matteo Renzi indagato per finanziamento illecito e false fatturazioni insieme al manager delle star. Al centro dell’indagine i bonifici del documentario “Firenze secondo me”, finiti, nel 2019, in una relazione dell’antiriciclaggio. “Quando mi arrivano situazioni che giudico ingiuste”, ha detto il leader di Italia Viva, “per me è benzina, trasformo la rabbia e l’altrui odio, in benzina”. Restando a Palazzo Madama il Tg prosegue con la sospensiva al ddl Zan contro l’omofobia presentata da Lega e Forza Italia respinta al Senato. La conta ha dimostrato che in Aula la sinistra non ha i numeri. Determinante, anche questa volta, il senatore del gruppo misto Alfonso Ciampolillo, detto Lello, arrivato all’ultimo momento. Il quarto servizio del Tg è sull’ennesimo nemico di Fedez: il Codacons. L’associazione dei consumatori ha paragonato il cantante a Malika, la 18enne rifiutata dalla famiglia perché lesbica e che ha speso in beni di lusso i soldi a lei donati. Ora il Codacons chiede che vengano sequestrati i 5 milioni di euro raccolti dal rapper durante l’emergenza Covid. E lui sbotta: “Fate schifo, sono stufo di essere perseguitato da voi. Ѐ incredibile che nessuno faccia niente per controllare voi”. In fondo, è soltanto la trentesima volta che Fedez riceve una raccomandata firmata Codacons… Il Tg di Libero chiude con le nuove liti a Buckingham Palace tra Kate e William per colpa del principino George.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox