6 Maggio 2012

Varata “Costa Fascinosa”

Varata “Costa Fascinosa”

VENEZIA Costa Crociere rilancia con una nuova ammiraglia, la Costa Fascinosa, varata ieri a Venezia alla presenza del ministro per il Turismo Piero Gnudi e degli amministratori delegati Pier Luigi Foschi (Costa) e Giuseppe Bono (Fincantieri). La “fascinosa” è un investimento di 510 milioni di euro che ha coinvolto 500 aziende italiane per l’ indotto e ha visto impegnati oltre 10 mila addetti. La nave ha una stazza di 114.500 tonnellate, una capacità massima di 3.800 passeggeri e 1.110 membri di equipaggio. È dotata di 1.508 cabine, 5 ristoranti, 13 bar, 4 piscine, 5 vasche idromassaggio. Offre inoltre un campo polisportivo, un percorso di jogging esterno e un centro benessere che – secondo Costa Crociere – non ha eguali su altre navi al mondo: una samsara spa di oltre 6 mila metri quadrati sviluppata su due piani con palestra, terme, piscina, sauna, bagno turco, 91 cabine e 12 suite. «Questa nave rappresenta l’ orgoglio del made in Italy» hanno sottolineato Foschi e Bono. Costa ha investito negli ultimi 12 anni 5,8 miliardi di euro, ma proprio l’ ammontare dlel’ ultimo investimento scatena reazioni polemiche: il Codacons parla di un una somma enorme che fa sembrare elemosina l’ indennizzo di 11.000 euro concesso ai naufraghi del Giglio. «Una sproporzione evidente – dice il presidente Carlo Rienzi – che a nostro avviso rappresenta una vergogna e uno schiaffo morale ai cittadini coinvolti nell’ incidente del Giglio. E siamo addirittura sbalorditi e amareggiati per le dichiarazioni del ministro del turismo, Piero Gnudi, che ha avuto l’ ardire di encomiare il comportamento tenuto da Costa Crociere dopo il naufragio».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox