15 Gennaio 2020

Vandali al parchetto Dopo il Comitato l’ esposto del Codacons

Interviene anche il Codacons Lombardia nella vicenda della distruzione vandalica del parco giochi di Cremnago, davanti all’ ufficio postale. L’ associazione per la difesa dell’ ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha annunciato la volontà di presentare un esposto alla Procura di Como. «È indispensabile procedere all’ installazione di un sistema di videosorveglianza per evitare che episodi del genere possano ripetersi – il commento del presidente del Codacons Lombardia, Marco Donzelli – Purtroppo il vandalismo può essere combattuto solo identificando i responsabili in flagranza di reato; le indagini successive difficilmente portano risultati concreti. Per tali ragioni presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica». Il vandalismo si è consumato nella notte di Capodanno quando alcuni giovani, hanno sovrapposto ai festeggiamenti per il nuovo anno (con lancio di petardi e fuochi d’ artificio) la distruzione dello scivolo e del castello per i giochi dei bambini. Danneggiata anche la bacheca per gli annunci della vicina chiesa parrocchiale ed è stato dato alle fiamme il cartello che segnala il parco. I vandali hanno anche girato un filmato che è poi finito sui social. L’ associazione Calnach, come reazione, ha organizzato, per domenica scorsa, una manifestazione, proprio nel parco. «Non contro ma a favore della convivenza civile e del rispetto della cosa pubblica», il pensiero del presidente di Calnach, Luigi Perego. Nel frattempo l’ amministrazione comunale ha accelerato i tempi per la riqualificazione della zona e del parco. G. Ans.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox