2 Ottobre 2017

VACCINI: DOMANI TAR LAZIO DECIDE SU RICORSO CODACONS CONTRO DECRETO LORENZIN

    Domani 3 ottobre il Tar del Lazio deciderà sul ricorso Codacons contro il decreto Lorenzin sulle vaccinazioni.
    Come si ricorderà l’associazione si era rivolta al Tar chiedendo misure cautelari monocratiche urgenti contro la circolare dell’1.9.2017 dei Ministeri della Salute e dell’Istruzione, nella parte in cui imponeva ai genitori l’obbligo della presentazione della documentazione vaccinale entro la data dell’11 settembre. Questo perché il termine perentorio aveva causato caos e disagi alla popolazione, come attestato dalle lunghe file alle Asl, dalle difficoltà nelle prenotazioni e dalle posizioni critiche assunte dalle regioni Lombardia e Veneto.
    A seguito di tale istanza il Tar ha rinviato la decisione al 3 ottobre in sede collegiale (Pres. Giuseppe Sapone, Rel. Pierina Biancofiore).
    Oltre ad annullare gli atti impugnati, il Codacons ha chiesto in via subordinata al Tar di sollevare, previa delibazione della rilevanza e non manifesta infondatezza, questione di legittimità costituzionale nei confronti degli artt. 1, 3, 4 e 5, del DL n. 73/2017, per violazione degli artt. 2, 3, 10 e 32 Cost.; degli artt. 1, 3, 4 e 5, per violazione degli artt. 3, 10, 33 e 34 Cost., degli artt. 1, 3, 4, 5 e 7, per violazione dell’art. 77 Cost.
    “Si tratta di un ricorso non contro i vaccini, che continuiamo a ritenere essenziali ai fini della salute pubblica, ma contro una legge sbagliata e l’attuazione pratica delle disposizioni in essa contenute, che non permettono alle famiglie di ricorrere ai vaccini monocomponenti e ad esami pre-vaccinali sui bambini” – afferma il presidente Carlo Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox