22 Marzo 2021

Vaccini: da Codacons denunce a pm su ‘caos Aria-Lombardia’

‘Interruzione di pubblico servizio,pure responsabilità erariali’
MILANO
(ANSA) – MILANO, 22 MAR – Il Codacons ha presentato una serie di denunce alle Procure di Milano, Cremona, Como, Monza e Varese, alla Corte dei Conti della Lombardia e all’Autorità Nazionale Anticorruzione sul “caos delle vaccinazioni in Lombardia” e sul caso “della piattaforma Aria andata in tilt”. Lo spiega la stessa associazione in una nota. Negli esposti, il Codacons chiede “di voler predisporre tutti i controlli necessari per accertare” eventuali “illeciti” e “conseguenti responsabilità con particolare riferimento all’ipotesi di reato di interruzione di pubblico servizio”, nonché “responsabilità erariali in relazione al malfunzionamento del sistema pubblico di prenotazione predisposto dalla Regione Lombardia anche avuto riguardo all’affidamento della procedura in relazione ai principi di economicità, efficacia, libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità”. L’impossibilità per gli operatori sanitari di somministrare il vaccino, scrive l’associazione, “lede il diritto alla salute della collettività che subirà le conseguenze negative di un rallentamento nel piano vaccinale ben delineato nelle sue fasi e nelle sue tempistiche”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox