fbpx
26 Luglio 2013

VACANZE: TROPPO COSTOSE PER GLI ITALIANI, IL 55% DEI CITTADINI RINUNCIA A PARTIRE QUESTA ESTATE

    VACANZE: TROPPO COSTOSE PER GLI ITALIANI, IL 55% DEI CITTADINI RINUNCIA A PARTIRE QUESTA ESTATE

    CODACONS DENUNCIA RAFFICA DI RINCARI. TRAGHETTI +13,1%, AEREI +16,1%, PACCHETTI VACANZA +12,8%

    Rincari a due cifre in Italia nel settore vacanze. Lo denuncia oggi il Codacons, segnalando gli aumenti di trasporti e pacchetti vacanza, certificati anche dall’Istat.
    A giugno i prezzi dei traghetti sono aumentati del 13,1% sul mese precedente, mentre i biglietti aerei hanno subito rincari del 16,1% rispetto allo scorso anno – spiega il Codacons – Non va meglio sul fronte dei pacchetti vacanza, dove gli aumenti sono del +12,8% sul mese precedente, e +4% rispetto al 2012.

    “Rincari di tale entità, associati alla grave crisi economica che si registra nel nostro paese, stanno costringendo gli italiani a rimanere a casa – afferma il presidente Carlo Rienzi – Il 55% dei cittadini, ossia 33 milioni di italiani, non potrà permettersi di andare in villeggiatura questa estate, perché non ha i soldi per farlo o preferisce risparmiare in vista di un peggioramento della propria condizione economica. E i dati sui rincari relativi al settore trasporti, dimostrano come oramai la vacanza sia diventata un vero e proprio lusso per la maggior parte delle famiglie, che non riescono a sostenere aumenti dei prezzi a due cifre”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox