31 Agosto 2009

Vacanze rovinate per 8mila piemontesi secondo Telefono Blu

Vacanze da sogno trasformate in incubo

Ottomila segnalazioni sono arrivate da turisti piemontesi. Ben il 40% da Torino. Traghetti in ritardo, treni senza aria condizionata, voli cancellati e alberghi con scarafaggi. Ma anche bagagli smarriti o rovinati, guide incompetenti e pacchetti vacanze che offrono meno di quanto promettono. È l’elenco di alcuni degli inconvenienti che, anche quest’anno, hanno trasformato possibili vacanze da sogno in un vero incubo. Soltanto in Piemonte, Telefono Blu ha ricevuto ottomila segnalazioni di disagi e disservizi dal 1 giugno al 15 agosto. E i guai rischiano di non essere finiti: in molti, infatti, devono ancora partire. 150 segnalazioni al giorno L’associazione che tutela i diritti dei viaggiatori ha ricevuto qualcosa come 150 richieste d’aiuto al giorno. Ed è proprio il capoluogo piemontese, con oltre il 40% delle chiamate, ad essere al primo posto nella spiacevole graduatoria delle vacanze rovinate. I problemi riscontrati dai piemontesi sono stati quelli di sempre. Il 26% delle segnalazioni hanno riguardato pacchetti di viaggio e i low cost: disdette, contratti non rispettati, rinunce, calamità naturali, pubblicità non veritiera, truffe e raggiri. Il 24% dei turisti ha invece denunciato problemi con i trasporti (aerei, treni, navi), nella maggior parte dei casi per ritardi, mancati imbarchi, overbooking, disagi negli scali, ritardi, valigie perdute. La qualità dei servizi è stata invece denunciata nelle restanti segnalazioni. In particolare, hanno procurato disagi la scarsa pulizia e l’alimentazione scadente.  Rimborso possibile Sono varie le associazioni che aiutano i viaggiatori insoddisfatti: oltre al Telefono Blu, anche il Codacons Piemonte. "La media dei rimborsi per ‘danno da vacanza rovinata’ – spiegano – si aggira intorno ai 390 euro a persona".  Da tempo il numero di persone che riescono ad ottenere un rimborso è aumentato, "ma – spiegano dal Codacons – bisogna essere in grado di dimostrare i disagi con foto, filmati, testimonianze, biglietti e ricevute".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox