22 Giugno 2008

VACANZE: PARTE LA BATTAGLIA DEL CODACONS CONTRO I PRODOTTI DIMAGRANTI DAGLI EFFETTI ”MIRACOLOSI”

    ESPOSTI ALL’AUTORITA’ ANTRITRUST PER PUBBLICITA’ INGANNEVOLE

    Con l’arrivo dell’estate e delle prime ”prove costume” si sono moltiplicate in Italia le pubblicità dei prodotti dimagranti. I messaggi pubblicitari, evidentemente indirizzati ad un pubblico femminile, sono caratterizzati da promesse di effetti ”miracolosi”, con dimagrimenti rapidi e certi e perdita di grasso e cellulite nei punti critici.

    A cadere nel mirino del COPALCONS (il dipartimento del Codacons che si occupa del controllo delle pubblicità) i seguenti prodotti:

    – NIVEA ”My Silhouette!”: la pubblicità in questione riguarda un gel concentrato per il corpo, che, stando a quanto riportato nel messaggio pubblicitario della Nivea, sarebbe ”snellente e rimodellante”. Il prodotto viene prospettato come una crema grazie alla quale, chi la usa, ”ritroverà presto la sua forma ideale”; ad una prima lettura del messaggio pubblicitario in oggetto sembrerebbe che, acquistando Nivea My Silhouette!, nel giro di circa quattro settimane si riusciranno a perdere fino a 3 cm di grasso sui punti critici del corpo, ottenendo una forma smagliante proprio a ridosso, guardacaso, delle vacanze estive. Ma ad un più attento esame del messaggio pubblicitario, si scopre che in realtà, non è esattamente così. Infatti, la promessa di risultati certi derivanti dalla innovativa azione snellente e rimodellante del gel Nivea My Silhouette! pubblicizzata (con una riduzione della circonferenza fino 3 cm in 4 settimane), non è suffragata da alcuna dimostrazione di efficacia dal punto di vista scientifico;

    – ”4321 Slim”, prodotto dalla società Arkopharm: si tratta di una nuova e innovativa compressa multistrato per ”lottare contro i nemici della linea”. Il prodotto che viene prospettato come una ”rivoluzione snellente”, grazie al quale nel giro di un lasso di tempo non meglio precisato, si riuscirà a ”destoccare i grassi, combattere gli zuccheri alimentari, favorire l’eliminazione dell’acqua, eliminare le tossine” ottenendo una forma smagliante. Tuttavia anche in questo caso, la promessa di risultati certi derivanti dalla innovativa azione snellente e tonificante del concentrato liquido ”4321 Slim” pubblicizzata (con effetti visibili già dopo 15 giorni), non è suffragata da alcuna dimostrazione di efficacia dal punto di vista scientifico;

    – Nivea ”Goodbye cellulite – Dual Program In&Out”: si tratta di un nuovo ”programma dalla doppia azione consistente in un integratore alimentare in capsule che migliora il metabolismo dei grassi dall’interno, ne limita il deposito e con effetto drenante combinato con un gel concentrato che, con la sua speciale formula effetto ghiaccio riduce gli in estetismi cutanei della cellulite”. Ciò che viene comunicato al potenziale acquirente, ad una prima lettura del messaggio pubblicitario in oggetto, è che, acquistando ”Nivea Goodbye cellulite In&Out”, nel giro di circa quattro settimane si riusciranno a diminuire visibilmente gli in estetismi della cellulite, ottenendo una forma smagliante. La promessa di risultati certi derivanti dalla innovativa azione sinergica del gel concentrato che agisce dall’esterno e dell’integratore alimentare in capsule che agisce dall’interno, non è neanche qui suffragata da alcuna dimostrazione di efficacia dal punto di vista scientifico.

    Il Codacons ha chiesto dunque all’Antitrust di aprire delle indagini nei confronti delle pubblicità dei prodotti sopraindicati, per verificare se siano o meno ravvisabili profili di ingannevolezza a danno degli acquirenti e, in tal caso, adottare i provvedimenti previsti dalla legge.

    I consumatori possono segnalare le pubblicità che ritengono ingannevoli inviando una mail all’indirizzo codacons.info@tiscali.it
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox