fbpx
3 Settembre 2019

VACANZE: 850 PASSEGGERI BLOCCATI SU UNA NAVE A CIVITAVECCHIA

     

    CODACONS: DISAGI ENORMI, SUBITO RISARCIMENTI A VIAGGIATORI. GRIMALDI APRA TAVOLO PER INDENNIZZI AUTOMATICI

    POSSIBILI AZIONI SUL FRONTE PENALE PER SEQUESTRO DI PERSONA E VIOLENZA PRIVATA

    Gli 850 passeggeri bloccati dalle 7 di oggi a bordo di una nave a Civitavecchia hanno diritto al risarcimento per i danni morali e materiali subiti. Lo afferma il Codacons, intervenendo sul caso della motonave «Claudia» della società Grimaldi che, a causa di un problema al portellone, non può far sbarcare i viaggiatori presenti a bordo.
    Si tratta di un episodio gravissimo che sta creando disagi enormi ai passeggeri – spiega l’associazione – Tutti gli utenti presenti sulla nave hanno diritto non solo al rimborso del biglietto, ma anche al risarcimento per i danni morali e materiali subiti.
    In tal senso il Codacons si mette a loro disposizione per avviare da subito le dovute azioni legali contro la società Grimaldi, e invita i viaggiatori ad inviare una mail all’indirizzo info@codacons.it per ottenere le info utili.
    Chiediamo alla società di aprire subito un tavolo di trattativa con il Codacons, finalizzato a riconoscere ai passeggeri coinvolti nella vicenda un indennizzo automatico – prosegue l’associazione – Ricordiamo inoltre che quanto accaduto oggi potrebbe avere ripercussioni sul piano penale, alla luce delle possibili fattispecie di sequestro di persona e violenza privata ai danni dei viaggiatori della nave.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox