24 Agosto 2017

UOVA CONTAMINATE: ISS, NON ABBIAMO MINIMIZZATO, NON È TOSSICO

    Dopo le parole di Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, il Codacons risponde chiedendo le dimissioni dello stesso Ricciardi e della ministra Lorenzin. Entrambi infatti, a giudizio dell’Associazione, sono completamente inadeguati a rivestire ruoli istituzionali tanto complessi e delicati; i fatti degli ultimi giorni, con le assurde rassicurazioni sparse prima di riscontri fattivi, lo dimostrano.

    Inoltre, il Codacons chiede che il parere fonito dall’ISS e relativo ai rischi per la salute connessi allo scandalo delle uova contaminate venga immediatamente reso pubblico, a garanzia della trasparenza e a tutela della consapevolezza dei consumatori.

    Ancora, è assolutamente indispensabile che i NAS provvedano a estendere i controlli già avviati, verificando la situazione negli allevamenti di tutta Italia: in questo modo sarà possibile escludere ulteriori contaminazioni nella filiera di produzione e distribuzione delle uova.

    Infine, il Codacons informa i consumatori che è attivo un apposito sportello per gestire il caso: chiunque riscontri problemi derivanti dal consumo di uova può scrivere all’indirizzo info@codacons.it e segnalare l’accaduto.

        Previous Next
        Close
        Test Caption
        Test Description goes like this
        WordPress Lightbox