26 Maggio 2014

Unipol-sai «Diecimila euro per ogni socio»

Unipol-sai «Diecimila euro per ogni socio»

bolognA – Il Codacons lancia un’ azione legale per richiedere 10mila euro di danno morale per azionista danneggiato dall’ operazione Unipol-Sai. Lo si legge in una nota dell’ associazione dei consumatori nella quale si annuncia che si costituirà parte offesa come associazione a tutela dei risparmiatori ed interverrà anche per ogni singolo azionista ed ex azionista che ne farà richiesta nel procedimento che ha portato alla perquisizione della sede di Bologna di Unipol Sai. Il reato contestato è quello di aggiotaggio, che avrebbe portato all’ alterazione dei valori di concambio delle azioni al momento della fusione delle società.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox