8 Agosto 2009

Una donna muore dopo la chirurgia dimagrante

Voleva dimagrire e per questo si era sottoposta ad un intervento chirurgico presso una struttura sanitaria privata di Palermo, ma 20 giorni dopo è morta. Si tratta di una donna di 30 anni, R.C. di Realmonte, nell’Agrigentino, deceduta la notte scorsa all’ospedale San Giovanni di Dio dia Agrigento. La donna, alcuni giorni dopo l’intervento si era sentita male, accusando diarrea, vomito e febbre. La procura di Agrigento ha ora aperto una inchiesta dopo la denuncia dei familiari ed è stata disposta l’autopsia. Il decesso della domma sarebbe stato provocato da una crisi cardio respiratoria. «Troppe vittime si registrano in Italia a causa di interventi chirurgici. Nel caso particolare, si tratta di un intervento molto delicato. La chirurgia per la perdita di peso dovrebbe essere riservata ai soggetti con obesità nei quali altre terapie non hanno avuto successo e che hanno concomitanti complicazioni dovute all’obesità».  afferma il segretario nazionale del Codacons, Francesco Tanasi. L’associazione di consumatori annuncia che «da subito si costituirà parte civile nel processo a carico dei presunti responsabili».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox