9 Luglio 2001

UNA DELEGAZIONE DEL CODACONS AL G8

    UNA DELEGAZIONE DEL CODACONS AL G8 DI GENOVA, LE RICHIESTE AUTHORITY INTERNAZIONALE SULL?ATTIVITA? DELLE MULTINAZIONALI

    STANZIAMENTO DI 1 EURO PRO CAPITE A FAVORE DELLE ASSOCIAZIONI NO PROFIT CHE SI OCCUPANO DI TUTELA DELL?AMBIENTE DEI CONSUMATORI E DEI DIRITTI DENEGATI
    APERTURA DELLO STADIO DI MARASSI DI GENOVA PER UN HAPPENING DEI MANIFESTANTI CON I POLITICI SULLA GLOBALIZZAZIONE
    L?APPUNTAMENTO PER ATTIVISTI, SOCI E SIMPATIZZANTI DEL CODACONS SABATO 21 LUGLIO ORE 14.30 ALLA STAZIONE DI GENOVA BRIGNOLE



    A Genova per l?incontro dei G8 ci sarà anche una delegazione del Codacons: il tema della globalizzazione ha infatti influenze dirette sui diritti dei consumatori.
    Il Codacons chiede che venga istituita un Authority Internazionale per controllare l?attività delle multinazionali, indispensabile per avere un punto di riferimento relativamente a quelle che sono scelte economiche che appaiono prive di controllo per i consumatori.
    E? necessario un finanziamento economico per la salvaguardia dei diritti dei singoli che si trovano a dover discutere con forti lobbies sia ai fini della ricerca scientifica che del controllo dell?ambiente. Il Codacons chiede infatti a ciascuno lo stanziamento di 1 euro a favore delle associazioni no profit che si occupano di tutela dell?ambiente e dei consumatori e dei diritti denegati.
    Il Codacons chiede inoltre che venga aperto lo stadio di Marassi a Genova per un happening dei manifestanti affinché incontrino i politici per discutere sui temi della globalizzazione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox