8 Marzo 2014

Un melograno per ricordare Beatrice

Un melograno per ricordare Beatrice

PISTOIA A Pistoia è in programma oggi una Festa della donna ricca di appuntamenti nell’ ambito del programma della rassegna Fiori di marzo. Ecco gli appuntamenti messi in cantiere da Comune e Provincia. Alle 10.30 all’ auditorium Terzani della biblioteca San Giorgio si terrà l’ incontro D’ improvviso una cascata, incentrato sulla figura della poetessa e fotografa del primo Novecento Antonia Pozzi. L’ evento è curato dagli Amici della San Giorgio e da Fidapa, sezione di Pistoia. Alle 11 all’ istituto professionale per l’ agricoltura e l’ ambiente “Barone C. De Franceschi”, in via Dalmazia 221, verrà piantato un albero di melograno in memoria di Beatrice Ballerini, vittima di un episodio di femminicidio. Il marito, autore dell’ omicidio, è stato recentemente condannato a 18 anni di carcere. Alle 17 alla libreria Feltrinelli, in via degli Orafi 37, l’ autrice Anna Sarfatti presenterà il libro Quante tante donne, le pari opportunità spiegate ai bambini, la cui prefazione è stata curata da Margherita Hack, scomparsa nei mesi scorsi. La lettura è aperta a grandi e piccini. Seguirà il laboratorio espressivo per bambini da 5 a 11 anni “Da grande voglio fare…”. Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando il numero 0573.308509 o inviando una e-mail a pistoia@lafeltrinelli.it. Alle 17 l’ auditorium Terzani della biblioteca San Giorgio ospiterà l’ inaugurazione della mostra Parole a cura dell’ associazione Il Giardino dei ciliegi di Firenze. A proporre il proprio approccio all’ arte le artiste Eleonora Baglioni, Ursula Benz, Isanna Generali, Ilse Girona, Lizzy Sainsbury, Monica Sarsini, Ilda Tassinari. La mostra resterà aperta fino al 22 marzo. Dalle 9.30 alle 12 in via degli Orafi, angolo via del Duca, sarà allestito un punto informativo dello sportello “Donna protagonista” del Movimento Difesa del Cittadino. Nell’ ambito del progetto “Dalle pari opportunità alla partecipazione protagonista”, promosso dallo stesso Movimento, dal Codacons, e finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, lo sportello di via Puccini 42, aperto il martedì e mercoledì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 10 alle 13, fornisce assistenza sulle agevolazioni socio-economiche dedicate al mondo femminile e raccoglie le segnalazioni dei cittadini sulle situazioni discriminatorie nei confronti delle donne. Nell’ ambito del progetto “Pistoia, città di genere” l’ iniziativa della Provincia vedeo al teatro Mauro Bolognini la proiezione di «Johanna Knuaf direttrice d’ orchestra: music to the people», il film documentario realizzato dall’ etnografa Silvia Lelli sulla vita di Johanna Knauf, una delle poche donne direttrici d’ orchestra (cui parteciperanno anche gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori del territorio). Le tracce del lavoro della direttrice d’ orchestra, raccolte dell’ etnografa Silvia Lelli (che ha realizzato il film) diventano il racconto di una complessa attività artistica, tradizionalmente maschile, realizzata e trasformata da una donna, attraverso la forza innovativa dell’ intersezione fra musica e genere/gender. Prima della proizione del film ci saranno i consueti saluti istituzionali.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox