10 Luglio 2013

Un accordo peri lavori dei professionisti senza titolo

Un accordo peri lavori dei professionisti senza titolo

 

Assoutenti, Codacons e Federconsumatori si sono riunite per confrontarsi e approfondire le tematiche introdotte dalla legge del 14 gennaio 2013 in merito alle cosiddette “professioni non regolamentate”. La nuova normativa si propone di dare un inquadramento all’ attività di quei merosi, che non sono inquadrati in ordini o collegi e che svolgono attività spesso molto rilevanti in campo economico. La legge siriferisce ad esempio ai tributaristi, ai consulenti fiscali, agli amministratori di condominio, ai consulenti aziendali, ai consulenti in materia stragiudiziale. A queste figure professionali viene imposto di evidenziare, in ogni documento e rapporto scritto con il cliente, proprio perla “tutela della clientela” e della fiducia che essa ripone nel professionista, il loro status. Qualora questa disposizione non venga rispettata, il professionista è sanzionabile ai sensi del codice del consumo 206/2005, in quanto responsabile di una pratica commerciale scorretta nei confronti di un consumatore. Al termine della riunione, i rappresentanti delle associazioni dei consumatori della provincia di Imperia hanno concordato che in prosieguo saranno assunte iniziative pubbliche per divulgare l’ applicazione della normativa.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox